Vendere casa a Milano: i 6 vantaggi dell’iBuyer per il mercato immobiliare

Vendere casa a Milano i 6 vantaggi dell iBuyer per il mercato immobiliare

 

Gli scenari ideali per vendere casa a Milano con l’instant buyer

Vendere casa a Milano con l’iBuyer può essere una valida alternativa rispetto alla vendita tradizionale. L’instant buyer, infatti, è un acquirente diretto che rappresenta la soluzione ideale soprattutto in presenza di uno di questi scenari:

  1. quando è necessaria una pianificazione precisa delle tempistiche legate alla vendita e non ci si può permettere di aspettare mesi (ricordiamo che la media va dai 154 giorni nell’hinterland di grandi città a un minimo di 56 a Milano);
  2. se non si è in loco e non è possibile occuparsi di tutte le formalità necessarie e degli adempimenti burocratici essenziali;
  3. quando ci si scontra con la necessità di una ristrutturazione per valorizzare la vendita, ma non si dispone di fondi sufficienti per realizzarla.

Vediamo quindi come funziona la vendita di un immobile a Milano tramite instant buyer.

I 6 plus di vendere casa con l’instant buyer

  1. L’iBuyer è un acquirente diretto.
    Questo è il primo elemento disruptive, che crea un’alternativa alla modalità di vendita intermediata. Non c’è contrapposizione con l’agente immobiliare ma complementarietà, dove in molti casi la vendita all’Instant Buyer è la soluzione che più risponde alle esigenze specifiche del proprietario di casa.
  2. L’instant buyer presenta un’offerta istantanea al venditore.
    Questa avviene successivamente ad una valutazione automatica dell’immobile oppure a seguito del sopralluogo di un advisor “umano” (24/48 ore). Una volta accettata l’offerta, l’acquisto da parte dell’iBuyer viene finalizzato nel giro di 30 giorni (anche in funzione delle esigenze del venditore). Quindi nessuna condizione sospensiva per l’accettazione del mutuo da parte della banca in favore dell’acquirente.
    Piccolo inciso sulle tecnologie digitali di valutazione: se negli USA su alcune tipologie immobiliari la valutazione automatica è affidabile, in Italia l’eterogeneità del patrimonio immobiliare richiede ancora l’intervento del consulente. Affidarsi troppo agli algoritmi è un rischio oggettivo per la valutazione.
  3. Nessuna attesa per il pagamento.
    L’importo pattuito viene immediatamente trasferito sul conto corrente del venditore alla firma del contratto.
  4. Nessuna seccatura legata alle tradizionali visite.
    L’accoglienza in casa propria dei potenziali acquirenti, comporta la necessità di modificare la propria agenda e adattarsi all’andirivieni di estranei per un periodo di tempo indeterminato. Se si decide di vendere una casa tramite un servizio di instant buying, gli unici a entrare saranno i consulenti incaricati dell’acquisto.
  5. Flessibilità nei tempi di trasloco.
    Quando si vende casa ad un instant buyer è più facile accordarsi sulle tempistiche, decidendo insieme la data esatta in cui la casa sarà disponibile.
  6. Possibilità di pianificare le tempistiche per l’acquisto di una nuova casa.
    Chi desidera vendere la propria casa per acquistarne un’altra, spesso deve gestire il tema “mutuo” (estinzione del residuo e accensione del nuovo). Il rischio è quello di perdere opportunità o di dover ‘stazionare’ in situazioni ‘di fortuna’ per periodi di tempo non preventivabili. Se si decide di vendere casa tramite un iBuyer, il problema viene eliminato alla radice, poiché nel contratto viene stabilita una data esatta di vendita, con la certezza di poter disporre di quella determinata cifra nel momento prestabilito.

Vendere con l’instant buyer, fa per te?

Se si decide di vendere casa tramite l’instant buyer è bene sapere che a fronte della velocità e della sicurezza legata alla transazione corrisponda un prezzo. L’investitore acquista laddove il prezzo resta competitivo. Rispetto alla valutazione di mercato, in media l’iBuyer conta su un margine di circa il 10%.

È sempre bene verificare la solidità economica dell’investitore per evitare sorprese. Questa tipologia di acquisto richiede che gli operatori siano molto capitalizzati, quindi con una buona reputazione ed una solidità bancaria dimostrabile. Inoltre, anche gli anni di esperienza nel mercato immobiliare possono essere sinonimo di credibilità.

Ora che sai come funziona, ti affideresti ad un instant buyer per vendere casa? Se vuoi esplorare questa opportunità contattaci per una verifica gratuita o mettici in contatto col tuo agente immobiliare.