Un mercato immobiliare più semplice per chi vuole vendere casa a Milano

Un mercato immobiliare più semplice per chi vuole vendere casa a Milano

La città in cui il mattone è di casa

Vendere casa a Milano significa confrontarsi col secondo mercato immobiliare italiano, dopo quello di Roma. Nel capoluogo lombardo le compravendite residenziali del 2020 sono state 21.625. Il primo trimestre 2021 si è chiuso a quota 5.647.

C’è di più, il numero di inserzioni di case in vendita presenti nel maggiore portale di annunci, Immobiliare.it, è di quasi 17.000. Il tempo medio di vendita di un immobile abitativo a Milano è di 56 giorni.

In un mercato così dinamico e con tanti immobili in vendita in concorrenza tra loro, qual è la strada migliore per riuscire a vendere casa a Milano?

Vendere in sicurezza, da soli o con un agente immobiliare?

Sebbene oggi con un po’ di prudenza è possibile gestire in autonomia la vendita di casa, è bene chiedersi se il gioco vale la candela.

Quante volte comprerai e venderai un immobile? Se pensi di ripetere l’operazione più volte nell’arco della tua vita, forse potresti risparmiare le commissioni d’agenzia imparando a gestire la vendita in autonomia.

Tuttavia le implicazioni dietro la compravendita immobiliare sono tali e tante che forse dovresti valutare l’intervento di un agente immobiliare qualificato. Ti serve un professionista ben relazionato, con una buona cultura generale e digitale, con un’ottima conoscenza del territorio e, soprattutto, con una buona reputazione. 

Scegliere l’agente immobiliare non è mai banale, tuttavia oggi è possibile verificare se vi sono recensioni positive o negative sul suo operato, il livello di formazione professionale raggiunto, se aderisce a community professionali e formative che possono essere sinonimo di qualità.

Chiedi sempre una valutazione scritta dell’immobile, un piano marketing dettagliato, quanti e quali immobili simili al tuo ha venduto negli ultimi 6 mesi, a quanti clienti in banca dati potrà proporre la tua casa in vendita nei prossimi 30 giorni, quanti di questi potranno acquistare senza mutuo.

Ecco, un professionista ben preparato non avrà difficoltà a motivarti le ragioni per cui dovresti affidargli l’incarico per vendere casa a Milano. 

Hai l’esigenza di vendere entro pochi giorni? 

Può capitare che la vendita debba essere conclusa entro pochi giorni. Non sempre si tratta di vivere uno stato di bisogno. Spesso la vendita è collegata all’acquisto di una nuova casa, oppure ad investimenti diversi nei quali il tempo gioca un ruolo importante.

Cosa fare in questi casi?

Verifica che il tuo agente immobiliare abbia tra i suoi servizi la possibilità di farti ottenere una proposta di acquisto entro 48 ore grazie all’intervento di un Instant Buyer. Noto anche come iBuyer, si tratta di una società che effettua investimenti immobiliari in modo industriale, garantendoti un’offerta di acquisto in tempi velocissimi (spesso in poche ore) ed il saldo del prezzo del tuo immobile entro 30 giorni!

L’instant buyer immobiliare così come lo conosciamo oggi, nasce negli USA. Tra gli iBuyer più affermati e con capitalizzazioni per miliardi di dollari, puoi trovare Zillow e Opendoor. La velocità di acquisto da parte di questi investitori industriali è dovuta a:

  1. Forte disponibilità di capitali.
  2. Conoscenza profonda dei mercati locali.
  3. Uso significativo di dati e di tecnologia digitale per ottenere valutazioni immobiliari attendibili ed una proiezione sui valori e i tempi di rivendita.

Per vendere casa a Milano città, CasacasH si propone come l’Instant Buyer di quartiere, dove una profonda conoscenza dei mercati locali ed una comunità di agenti immobiliari professionali, possono aiutare chi vuole vendere casa a Milano a chiudere la transazione in pochi giorni e al miglior prezzo possibile.

Se ti serve una consulenza gratuita sulla vendita di casa o vuoi metterci in contatto col tuo agente immobiliare, puoi farlo da qui.